Home  
  
  
    I buoni propositi in gravidanza
Cerca

I primi giorni con tuo figlio
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I buoni propositi in gravidanza

Anche le donne incinte hanno una lista di buoni propositi da adottare al rientro a casa dall'ospedale. Non c'è alcun dubbio il mestiere di genitori è il più duro e le mamme si impegnano. Ma a fare cosa esattamente?

I buoni propositi in gravidanza
© Getty Images

Da quando sei incinta forse sei riuscita a smettere di fumare, di consumare bevande alcoliche e di mangiare sushi. Se è il tuo caso, brava! Oltre a questi accorgimenti indispensabili, scopri 15 abitudini da adottare per vivere più serenamente la gravidanza.

1/ Smetto di fare la superdonna

Rivendica un posto a sedere sui mezzi pubblici, passa avanti nelle file d’attesa, ordina la spesa su Internet... Insomma, datti un po’ di tregua!

2/ Applico davvero la crema antismagliature

Fino alla terza settimana dopo il parto, due volte al giorno su tutte le zone a rischio (pancia, glutei, fianchi, seno). Se ti coglie la pigrizia, sprona il tuo partner…

3/ Conservo dei ricordi della mia gravidanza

Apri un blog per raccontare le tue emozioni, scatta delle foto del tuo pancione alla fine di ogni mese o gira dei video del futuro papà al lavoro…

4/ Comunico con il mio bambino

 Il suono della tua voce, la tua musica preferita, la pressione della tua mano sul pancione: il bambino sente tutto! Quindi, non essere timida, comunica!

5/ Rafforzo il mio perineo ogni volta che mi annoio

Due esercizi da fare 10 volte di seguito. Contrai 3 secondi e poi distendi per 3 secondi. Contrai 10 secondi e poi distendi per altri 10 secondi.

6/ Penso a dopo il parto

Al rientro dall'ospedale, pensa a come prenderti cura del bambino: non aspettare l’ultimo momento per organizzarti! Se vuoi allattare, chiedi consiglio a un’ostetrica su come preparare il seno.

7/ Mi peso una volta alla settimana

L’aumento di peso ideale si aggira intorno ai 10-12 chili. Pesati una volta alla settimana e se riscontri variazioni significative, rivolgiti al tuo medico curante.

8/ Pongo tutte le mie domande

Affronta senza remore gli argomenti che ti preoccupano durante i corsi di preparazione al parto e durante le visite mediche obbligatorie: peridurale, episiotomia, allattamento…

9/ Compro indumenti della mia taglia

Il tuo jeans taglia 38 non si allargherà... Regalati un guardaroba premaman degno del suo nome, comodo e di tendenza, biancheria intima glamour e scarpe basse.

10/ Vado dall’estetista per la depilazione

Visto il pancione, certe zone diventano difficili da raggiungere. Non temere, le estetiste sono esperte e dopo ti sentirai sicuramente meglio!

11/ Sfrutto il mio abbonamento in piscina

Almeno una volta alla settimana pratica nuoto libero nelle ore buche o segui un corso speciale per donne incinte. Così facendo ti rilassi e mantieni la linea facendo movimenti dolci.

12/ Non ascolto più le altre

Tutte le altre mamme ti riempiono la testa di consigli contraddittori. Tappati le orecchie e fidati di te stessa.

13/ Mi organizzo al lavoro

Comunica le tue esigenze: assenze per visite mediche, sedia da ufficio più comoda, incarichi meno gravosi a livello fisico…

14/ Lo aiuti a diventare papà

Gli uomini hanno bisogno di elementi concreti per intraprendere questa avventura. Ecografie, movimenti del bambino, passeggino da scegliere: sono queste cose che parlano all'orecchio del futuro papà.

15/ Vivo seguendo il ritmo del bambino

Notti lunghe, pennichelle, alimentazione equilibrata, attività rilassanti (massaggi, coccole, letture), il bambino vive già con te; non aspettare la sua nascita per cambiare le tue abitudini!

Lucie Emile

Commenta
21/01/2013
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto