Home  
  
  
    Malattie autoimmuni e gravidanza
Cerca

Complicazioni in gravidanza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le malattie autoimmuni e la gravidanza

La gravidanza è un periodo molto delicato della vita di una donna, a maggior ragione se sono presenti alcune patologie che possono interferire con il concepimento e con la salute della mamma durante i nove mesi. In particolare, le malattie autoimmuni, richiedono una grande attenzione ed una rigorosa programmazione per evitare l'aggravarsi della malattia ed il rischio di complicanze in generale.

Malattie autoimmuni e gravidanza
© Getty Images

Cosa sono le malattie autoimmuni

Le malattie autoimmuni sono dei malfunzionamenti del sistema immunitario che portano il corpo a reagire in maniera anomala contro il proprio stesso organismo. Sono sopratutto le donne in età fertile ad esserne colpite e le cause ancora non sono del tutto note. Tuttavia si pensa che esiste una importante componente genetica alla base dello sviluppo di una patologia autoimmune.

I sintomi di una malattia autoimmune possono essere svariati; in generale quando siamo in presenza di stanchezza cronica, febbre leggera ma persistente e dolori alle articolazioni non dovute ad influenza o ad un altra malattia virale, è bene effettuare analisi approfondite. Esistono diverse tipologie di malattia autoimmune, le più diffuse tra le donne italiane sono tiroidite, diabete mellito di tipo 1, lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide, sclerodermia, miastenia, porpora trombocito-penica idiopatica, endometriosi e sclerosi multipla.

Malattie autoimmuni e compatibilità con la gravidanza

La diagnosi di malattia autoimmune non equivale automaticamente ad una condanna di infertilità. Molto dipende dal tipo di patologia e dal suo livello di progressione. Le malattie autoimmuni comportano un progressivo aggravarsi dei sintomi nel corso degli anni. In generale, se si cerca una gravidanza, è sempre meglio farlo il prima possibile per evitare che la malattia arrivi ad uno stadio troppo avanzato per portare a termine con successo il concepimento.

Come cercare una gravidanza in presenza di una malattia autoimmune

Qualunque sia la patologia autoimmune di cui si è affette, è fondamentale parlare in primis con il proprio medico specialista della possibilità di cercare una gravidanza. Una volta stabiliti insieme i pro ed i contro di una eventuale ricerca è necessario programmare il concepimento con molta attenzione, sopratutto per diminuire gradualmente l'assunzione di eventuali farmaci incompatibili con la sopravvivenza del feto. Il medico vi prescriverà quindi una serie di analisi approfondite per verificare il vostro stato di salute e la presenza nell'organismo degli ormoni necessari per poter iniziare la ricerca di un bambino.

Se il concepimento non avviene

E' possibile che nonostante tutte le cure del caso, alcune malattie autoimmuni impediscano l'ovulazione. In questi casi è consigliabile rivolgersi ad un centro di fecondazione assistita per valutare le varie possibilità. Molte coppie con problematiche di questo genere ricorrono all'ovodonazione (che non è però possibile effettuare in Italia) con una elevata percentuale di successo.

Quando la malattia autoimmune impedisce la gravidanza

Purtroppo in alcuni casi, fortunatamente molto meno ricorrenti che in passato, la malattia autoimmune impedisce la possibilità di portare a termine una gravidanza senza gravi rischi per la mamma e per il bambino. Questo non impedisce tuttavia alla donna di diventare madre, anche se non potrà esserlo biologicamente. Si aprono due strade: la prima è il ricorso all'utero in affitto (effettuabile soltanto all'estero), con la possibilità di usare il proprio ovulo o quello di una donatrice ed il seme del compagno. Questa possibilità non è purtroppo per tutti visti i costi ed i tempi necessari per poterla affrontare. La seconda strada percorribile è quella dell'adozione, un'alternativa valida per poter diventare genitori e dare ad un bambno sfortunato una vita felice.

Commenta
01/02/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Gravidanza

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto