Home  
  
  
    Il potere dei fiori sulle emozioni
Cerca

Gli effetti collaterali della gravidanza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I fiori in gravidanza

I cambiamenti ormonali, la prospettiva di poter coccolare il tuo bambino… ed eccoti in preda a emozioni incontrollabili. Quando sei sopraffatta dagli sbalzi d’umore e dalle crisi di pianto, gli elisir floreali possono aiutarti ad avere una gestazione tranquilla.

Il potere dei fiori sulle emozioni
© Getty Images

La gravidanza sarà anche l’evento più tenero della vita, ma spesso è accompagnata da crisi di euforia o paure irrazionali. La donna incinta vive uno sconvolgimento profondo: le emozioni abbondano. Gli ultimi nati della panoplia fitoterapeutica sono gli elisir floreali, rimedi preparati a base di fiori, che possono aiutarti a restare serena. Studiando il mondo vegetale, il dottor Bach, batteriologo e omeopata, ha scoperto l’azione degli elisir sui blocchi emozionali e sui mali psicosomatici che questi possono comportare.

Gravidanza: l’irruzione delle emozioni

Alcuni studiosi hanno isolato le emozioni fondamentali: la gioia, la tristezza, la collera, la paura. La definizione del dizionario è: "L’emozione è un turbamento, un’agitazione passeggera o uno stato affettivo intenso caratterizzato da una brusca perturbazione fisica e mentale". Non è insolito che la donna incinta sia soggetta a sbalzi di umore. Naturalmente in questo comportamento c’entrano i cambiamenti ormonali, ma non solo. Secondo Monique Bydlowski*, psicanalista in un reparto maternità, "l'equilibrio viene scosso. La giovane mamma attraversa quella che si chiama una trasparenza abituale dello psichismo".  Ognuno di noi nasce con un bagaglio emotivo diverso: di conseguenza anche le attitudini saranno diverse. La futura madre può diventare nostalgica e più concentrata sulla ragazzina che è stata a suo tempo. Una collera improvvisa può sostituire un comportamento di solito calmo. È il caso delle donne che occupano posti di responsabilità. Per altre, invece, raggiungere il pianeta delle mamme, è fonte di gioia. Pur rassicurandole, la psicanalista chiede alle future mamme di mettere da parte il le loro ansie.  La maternità resta un’avventura fuori dal comune ed è normale che la prospettiva di diventare mamma sia accompagnata da qualche angoscia.

I benefici degli elisir floreali

In che modo funzionano? Ogni fiore possiede una virtù particolare. "Il fiore di Borragine, per esempio, agisce sulla tristezza o sullo scoraggiamento, sviluppando qualità di coraggio e di ottimismo", sostiene la dottoressa Marie Claude Luley Leroide, ginecologa-omeopata. Il caprifoglio, invece, fa bene a coloro che soffrono di un eccesso di nostalgia. Al momento della visita, la ginecologa farà una piccola serie di domande, in modo da definire il profilo della paziente e decidere cosa darle.

In gravidanza ad ognuna il suo elisir

Sei triste

Cupa, senza slanci, ti senti pervasa da un’incomprensibile tristezza. In effetti il passato ritorna sotto forma di sentimenti dolorosi. Quale fiore scegliere? Il caprifoglio è indicato per integrare il passato e utilizzarlo in modo costruttivo.

Sei ansiosa

La gravidanza presenta molte incognite. È piuttosto angosciante, hai lo stomaco chiuso, un nodo in gola e la tua immaginazione galoppa veloce. Quale fiore scegliere? Il pioppo tremulo calma le preoccupazioni e consente di accogliere la gravidanza con più fiducia e ottimismo.

Attenzione però a non confondere piccoli turbamenti d’umore con una vera e propria depressione. Quest’ultima è una malattia che non risparmia neanche le donne incinte. Anche quando la gravidanza è desiderata, questo periodo non è sempre tutto rose e fiori come si è portati a credere. Non esitare a parlarne con il tuo ginecologo. Saprà trovare i trattamenti che ti permetteranno di vivere nove mesi in tutta serenità.

Catherine Maillard

* Je rêve un enfant. Ed. Odile Jacob.

Commenta
23/07/2012
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto