Home  
  
  
    La valigia per il parto
Cerca

La preparazione al parto
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La valigia per il parto: cosa portare in ospedale?

Ultimi preparativi prima del giorno fatidico. Prima di lasciarti conquistare dall'euforia e di non riuscire a riflettere su niente, pensa a fare la valigia per la maternità. Ecco un piccolo elenco di ciò che occorre assolutamente portare e piccoli dettagli che faranno la differenza.

La valigia per il parto
© Getty Images

I giorni passano e hai gli occhi fissi sul calendario. Se è ora di preparare la valigia, è anche il momento più adatto per farti un piccolo trattamento di bellezza. Non c'è nulla di meglio per sentirsi più serena. Qualche giorno prima della data prevista del parto, programmati una seduta di depilazione. Qualunque sia il tuo modo di depilazione abituale, punta sulla ceretta tiepida. La cera calda è adatta alle donne che soffrono di gambe pesanti, il che è spesso il caso durante la gravidanza. Anche se d'abitudine non frequenti gli istituti di bellezza, approfittane lo stesso per offrirti una piccola seduta di pedicure per evitare di essere ossessionata dall'aspetto del tuo smalto al momento del parto. Allo stesso modo, perché non concederti una visita dal parrucchiere, per essere la più bella delle mamme?

Prepara la valigia

Oltre alla cartella medica e amministrativa e alla tessera sanitaria, non dimenticare i tuoi piccoli oggetti personali: l'agendina degli indirizzi, un blocchetto o libro del bebè per poterti annotare le sue prime espressioni, le reazioni del papà e dei suoi nonni. Se hai già dei bambini, non esitare e mettere in valigia anche le loro foto. Questo ti permetterà di averli un po' al tuo fianco e saranno molto felici durante le loro visite di constatare che anche loro fanno parte di questo evento. Metti in valigia anche qualche lettura "facile", generalmente non abbiamo grandi capacità di concentrazione. Inoltre se devi finire le partecipazioni portatele dietro, potrai occupartene tra una visita e l'altra.

Per il parto: è importante che tu ti senta a tuo agio. Preferisci una camicia di cotone ampia piuttosto che una T-shirt. Così, se vuoi allattare il tuo bambino, ti basterà sbottonare qualche bottone quando ti porteranno il bambino al seno. In ogni caso, scegli un abito che non temi di macchiare.

Portati anche qualche comodo accessorio.

  • Fazzolettini di carta;
  • Uno spray rinfrescante;
  • Un eau de toilette;
  • Un olio per massaggi e una borsa dell'acqua calda per alleviare il mal di schiena;
  • Uno stick per le labbra secche.

Per il tuo soggiorno in maternità: per quanto riguarda l'abbigliamento, pensa a tenute graziose e pratiche per restare a letto e allattare il tuo bebè. Potrai anche camminare nei corridoi e ricevere parenti e amici, rimanendo presentabile.

  • Due camicie da notte o pigiama;
  • Una graziosa vestaglia;
  • Un paio di pantofole o di scarpe da tennis di tela;
  • 2 o 3 reggiseni per l'allattamento (prendi una taglia più grande).

Ma nulla ti obbliga a restare in camicia da notte, non sei ammalata. Non esitare a infilare in valigia dei vestiti ampi, delle camicie.

Prevedi anche:

  • Salviette igieniche;
  • Slip monouso;
  • Un asciugacapelli (utile in caso di episiotomia);
  • Salviette da bagno.

Senza dimenticare nel tuo beauty case i tuoi prodotti di bellezza e il make up che ti permetterà di avere un colorito roseo dopo una notte in bianco.

Caroline Maire

Commenta
08/08/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto