Home  
  
  
    I disturbi digestivi in gravidanza
Cerca

Settimane di gravidanza
Sviluppo del feto
Gravidanza mese per mese
Dieta in gravidanza
La dieta in gravidanza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Gravidanza: attenzione ai disturbi digestivi…

Durante la gravidanza, le donne mangiano spesso tutto ciò di cui hanno voglia. Eppure l'apparato digerente non ne è sempre all'altezza. Con Doctissimo, facciamo il punto sui disturbi del transito della donna incinta.

I disturbi digestivi in gravidanza
© Getty Images

I disturbi digestivi sono frequenti in stato di gravidanza. Ecco qualche consiglio per evitarli o eliminarli.

Contro le nausee, fraziona!

Nausea e vomito sono frequenti nel 1° trimestre. Bisogna allora frazionare l'alimentazione in piccoli spuntini da consumare ogni due ore. Evita però di mangiucchiare un'eccessiva quantità di dolciumi perché questa abitudine rischia di comportare in fretta uno squilibrio alimentare.

Tra voglie e disgusto…

Durante la gravidanza, le voglie spesso si alternano repentinamente al rifiuto per certi cibi. Bisogna rispettare tale avversione favorendo gli alimenti desiderati e bandendo quelli che ti provocano repulsione... È possibile, purché si cerchi di equilibrare al meglio l'alimentazione, al fine di non provocare carenze.

Quando lo stomaco brucia…

I bruciori di stomaco sono disturbi digestivi riscontrati spesso durante la gravidanza. Ecco alcune regole che permettono di evitarli: 

  • non lasciare lo stomaco vuoto, ad esempio frazionando l'alimentazione;
  • evitare gli alimenti acidi;
  • evitare le fibre vegetali irritanti (porri, asparagi, legumi secchi, frutta secca);
  • evitare di assumere caffè, tè, pepe, senape e spezie.

Transito intestinale bloccato?

La stipsi è un disturbo abituale nella donna incinta. Alcuni consigli per scongiurarlo: 

  • consumare frutta e verdura fresche in abbondanza, della consistenza di prugne e patate;
  • consumare alimenti lassativi dolci a colazione (mais soffiato, succo d'arancia);
  • bere molta acqua.

Dr.ssa Béatrice Sénemaud

Commenta
17/07/2012
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto