Home  
  
  
    Come si sviluppo il gusto del feto
Cerca

Settimane di gravidanza
Sviluppo del feto
Gravidanza mese per mese
Dieta in gravidanza
La dieta in gravidanza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I gusti si decidono nel ventre della madre

Secondo uno studio americano, i nostri gusti alimentari sarebbero determinati poco dopo la nascita, e perfino nel ventre della madre. I bebè sarebbero pertanto influenzati dalla dieta della madre durante la gravidanza e dal gusto del latte materno.

Come si sviluppo il gusto del feto
© Getty Images

In materia di gusti alimentari, quali sono le influenze rispettivamente innate e acquisite? Anche se numerosi studi hanno alimentato questo dibattito, lo studio americano presentato il giugno scorso durante un congresso dell'American Psychiatric Society insiste sull'importanza del ruolo della madre durante la gravidanza e i primi mesi di vita sui gusti futuri del bambino che nascerà.

Se i genitori bevono, anche i bambini lo fanno

In questo studio, i ricercatori del Monell Chemical Senses Center di Philadelphia (Stati Uniti) hanno formato tre gruppi di donne incinte (45 donne in tutto). Il primo gruppo ha bevuto succo di carota quattro volte alla settimana per tre settimane alla fine della gravidanza, poi acqua dopo la nascita. Il secondo gruppo ha bevuto acqua alla fine della gravidanza, poi succo di carota durante i primi due mesi del periodo di allattamento. Infine, il gruppo di controllo era costituito da donne che bevevano acqua prima e dopo la gravidanza.

I ricercatori hanno quindi monitorato l'introduzione di cereali nel regime alimentare dei bebè verso i cinque mesi e mezzo. In un caso, questi cereali erano accompagnati da succo di carota, nell'altro, erano accompagnate da acqua.

Gli scienziati hanno quindi notato che i bambini esposti al succo di carota nel ventre della madre o durante l'allattamento, consumavano una quantità molto più elevata di cereali al gusto di carota rispetto agli altri. Inoltre, secondo le madri incaricate di notare il livello di soddisfazione, questi bebè avevano l'aria di apprezzare molto più i pasti al gusto di carota. Questo studio proverebbe così il ruolo predominante della madre durante la formazione dei gusti del bambino in materia alimentare.

Tutti i gusti sono nella cultura

Questo team di Monell Chemical Senses Center non è al suo primo studio. "Abbiamo già dimostrato che il regime alimentare della madre influenza il gusto del liquido amniotico", precisa Julie Menella, co-responsabile dello studio. Analogamente, questi scienziati sono riusciti a dimostrare che certi cibi, come l'aglio, la menta, la vaniglia o l'alcool, modificano il gusto del latte materno. "La ricerca sugli animali ha mostrato che questa esposizione ad un gusto nel ventre materno o durante l’allattamento comporta preferenze a lungo termine. È certamente una delle maniere utilizzate affinché i piccoli imparino quali sono gli alimenti innocui e commestibili. ", precisa Julie Menella. Per quanto concerne il ruolo di questo meccanismo nell'uomo, continua la Menella: "è così che il bambino scopre le abitudini alimentari dell'ambiente circostante, il che costituisce uno degli aspetti più forti e duraturi della cultura alla quale appartiene".

Innato o acquisito?

Se questo studio sembra indicare una trasmissione dei gusti alimentari dalla madre al bambino, il dibattito fra il carattere innato o acquisito del gusto non è mai stato chiuso. Alcuni studi precedenti hanno anche mostrato che i neonati preferiscono in modo apparentemente innato il gusto dolce, rifiutando quello acido. È stato dimostrato mediante esperimenti condotti su animali che è possibile condizionare i loro gusti alimentari: facendo assumere saccarina (zucchero) a dei ratti e facendoli poi ammalare, si può far loro detestare i sapori dolci.

Nell'attesa di uno studio che identificherà il carattere innato o acquisito delle scelte alimentari, rimane l'incertezza...

Alain Sousa

Commenta
08/08/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Gravidanza

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto