Home  
  
  
    Diritti maternità post parto
Cerca

Settimane di gravidanza
Sviluppo del feto
Gravidanza mese per mese
Dieta in gravidanza
Diritti e maternità
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Ho il diritto di lavorare part time dopo la nascita di mio figlio?

Molte neo mamme si chiedono se possono lavorare part time dopo la nascita del proprio bambino...

Diritti maternità post parto
© Getty Images

La risposta a questa domanda è semplice e chiara: certo che hai diritto! Lo stabilisce la legge italiana, ai sensi dell’articolo 74 del CCNL settore commercio al fine di consentire ai lavoratori assunti a tempo pieno indeterminato l’assistenza al bambino fino al compimento del terzo anno d’età, le aziende accoglieranno, nell’ambito del 2% della forza occupata nell’unità produttiva la richiesta di trasformazione temporanea del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale da parte del genitore. Nelle aziende che occupano da 30 a 49 dipendenti la richiesta spetta a un solo lavoratore nel corso dell'anno. Ricorda che la richiesta di passaggio a part-time dovrà essere presentata con un preavviso di 60 giorni e dovrà indicare il periodo per il quale viene ridotta la prestazione lavorativa. È facoltà del datore di lavoro accogliere le richieste che eccedono rispetto alla prevista normativa. Se il tuo datore di lavoro si rifiutasse di concederti il part time, deve fornire una motivazione scritta e tu puoi comunque rivolgerti al datore di lavoro o ai sindacati e sottoporti a un arbitrato.

Alcune soluzioni

Ecco alcune soluzioni che potrebbero fare al tuo caso, da concordare con il datore di lavoro con, eventualmente, l’assistenza del Consiglio di Parità della tua provincia:

  • part time con una riduzione di orario che ti consenta di uscire alle 16, sfruttando le disposizioni dell’art.90 del tuo CCNL
  • utilizzo di ROL, ex festività e ferie per lavorare fino alle 16 ma percepire ugualmente la stessa retribuzione
  • entrata ed uscita flessibili, sempre per garantirti la possibilità di occuparti di tuo figlio

La tua azienda potrebbe provare a richiedere un finanziamento ai sensi dell’art.9 L.53/00 per progetti legati a dipendenti con esigenze di conciliazione. In questo modo potrebbe chiedere di finanziare l’assunzione di una persona che copra il minor orario da te svolto in ragione del part time.

Commenta
19/01/2015
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto