Home  
  
  
    La depressione post-partum entro 4 anni
Cerca

La depressione post-partum
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Depressione postpartum più frequente 4 anni dopo la nascita

Circa una giovane madre su tre avverte sintomi depressivi nei 4 anni successivi alla nascita del figlio. È quanto emerge da un ampio studio condotto in Australia e pubblicato nel British Journal of Obstetrics and Gynaecology (BJOG) che dimostra, peraltro, che la depressione del post-partum è più frequente a distanza di tempo dal parto rispetto all'anno immediatamente successivo.

La depressione post-partum entro 4 anni
© Getty Images

La depressione post-partum, a differenza del baby-blues che compare tre giorni dopo il parto e che scompare al massimo nel giro di due settimane, è una malattia di più lunga durata e caratterizzata da uno stato clinico più grave (senso di colpa intenso, sensazione di non riuscire ad andare avanti e così via).

Se molti studi sulla salute mentale delle giovani madri si sono occupati del periodo prenatale, sono pochi i ricercatori a essersi occupati di depressione materna oltre il 1° anno di vita del neonato, rammenta John Thorp, caporedattore della rivista BJOG.

Gli autori dello studio pubblicato in questa rivista di riferimento a livello internazionale hanno cercato di determinare l'incidenza della depressione materna nei primi mesi e fino ai 4 anni di vita del bambino. A tale scopo hanno somministrato due questionari a un campione di 1.507 donne australiane: uno riguardava la depressione post-partum a 3, 6, 12, 18 mesi e a 4 anni dalla nascita (i ricercatori hanno utilizzato l'Edinburgh Postnatal Depression Scale), mentre l'altro verteva sul maltrattamento all'interno della coppia a 1 e a 4 anni dal parto.

Da quanto emerso dai risultati, circa una donna su tre aveva sofferto almeno una volta di sintomi depressivi nei primi 4 anni di vita del bambino. Inoltre, l'incidenza della depressione post-partum era più alta 4 anni dopo la nascita (14,5% delle donne) rispetto al primo anno di vita del bambino. Sono le donne che hanno avuto un solo figlio quelle maggiormente soggette a soffrire di depressione materna 4 anni dopo il parto rispetto a quelle che hanno avuto dopo un altro figlio (22,9% rispetto all'11,3%).

Aver sofferto di sintomi depressivi durante la gravidanza e nell'anno successivo alla nascita del figlio costituiscono due importanti fattori predittivi di depressione 4 anni dopo il parto. Tuttavia, sono stati associati altri fattori alla depressione post-partum a 4 anni di distanza dal parto, come la giovane età della madre (tra i 18 e i 24 anni), una vita stressante durante la gravidanza, reddito basso e un maltrattamento all'interno della coppia.

Per gli autori, questi risultati devono portare a ripensare l'accompagnamento delle giovani madri e il follow-up psicologico di queste ultime. È anche necessario interessarsi più da vicino al contesto relazionale e intimo delle giovani donne per poter offrire una presa in carico a quelle che subiscono maltrattamenti (fisici ma anche psicologici) all'interno della coppia. In particolare, l'accompagnamento deve essere proposto non solo nei primi mesi successivi al parto, ma deve anche essere protratto almeno fino ai 4 anni di vita del bambino.

Amélie Pelletier

Fonte
"Maternal depression from early pregnancy to 4 years postpartum in a prospective pregnancy cohort study: implications for primary health care", BJOG

Commenta
10/10/2014

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto