Home  
  
  
    Distinzione tra vere e false contrazioni
Cerca

I sintomi del travaglio
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Come distinguere le vere contrazioni da quelle di Braxton Hicks?

Uno dei tanti dubbi che affliggono le mamme incinta è saper distinguere le vere contrazioni da quelle “false” o di “prova”, chiamate di Braxton Hicks. Per dirimere la questione è importante capire cosa sono le contrazioni false, come si presentano e cosa le caratterizza

Distinzione tra vere e false contrazioni
© Getty Images

Uno dei tanti dubbi che affliggono le mamme incinta è saper distinguere le vere contrazioni da quelle “false” o di “prova”, chiamate di Braxton Hicks. Per dirimere la questione è importante capire cosa sono le contrazioni false, come si presentano e cosa le caratterizza.

False contrazioni: cosa sono?

Le contrazioni di Braxton Hicks sono dolori da travaglio falsi, di allenamento dell’utero che avvengono prima che il travaglio vero e proprio abbia inizio. Sono delle contrazioni molto forti, ma non tanto potenti da far iniziare il travaglio. Non stiamo parlando di una malattia o di una rarità: queste “false contrazioni” sono normalissime, presenti in molte gravidanze a partire dal secondo trimestre. Le contrazioni di Braxton Hicks non sono altro che il modo del tuo corpo di prepararsi al vero travaglio. Per non avere paura di questi dolori è importante saperli distinguere da quelli delle vere contrazioni.

False contrazioni: due modi per riconoscere le differenze!

Esistono due modi per riconoscere una vera contrazione da una di Braxton Hicks:

  • Impara a riconoscere la sensazione provocata dalle finte contrazioni: solitamente non sono troppo dolorose e non si presentano ad intervalli regolari. Si verificano come contrazioni dell’addome e sono intermittenti, senza un’intensità progressiva. Quando il travaglio è reale le contrazioni non sono intemittenti e aumentano via via d’intensità, soprattutto quando cammini. Ricorda, al contrario, che le contrazioni di Braxton Hicks tendono a scomparire quando sei in movimento.
  • Impara a riconoscere la sensazione provocata dalle vere contrazioni: ogni donna le avverte in modo diverso, quindi non esistono, purtroppo, regole ben precise. In genere le vere contrazioni provocano disagio e dolore diffuso nella parte bassa dell’addome e sulla schiena, oltre che una pressione sul pube. Vengono interessati anche fianchi e cosce. Possono durare dai 30 ai 70 secondi. Sono accompagnate da altri segnali quali nausea, vomito, diarrea e perdita di fluidi.

False contrazioni: come alleviare la sofferenza

Per diminuire la sofferenza causata dalle contrazioni di Braxton Hicks esistono dei semplici metodi:

  • Cammina e cambia posizione
  • Prova a rilassarti con un bel massaggio o una bevanda calda
  • Fai un bagno caldo con acqua tiepida per non far del male al bambino
  • Cerca di rimanere calma controllando la respirazione
  • Assicurati di riposare abbastanza
  • Bevi molti liquidi

Ricorda

Se noti emorragie vaginali, perdita di liquidi, contrazioni ravvicinate per un’ora che non passano camminando o cambiando posizione, chiama subito il tuo medico.

Commenta
19/01/2015
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto