Home  
  
  
    Relax durante il travaglio
Cerca

I sintomi del travaglio
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Come rilassarti durante il travaglio

Rilassarti durante il travaglio ti permette di godere di molti benefici. Infatti il tuo corpo lavorerà meglio se sei rilassata e avrai più energie per il bambino. Se sei rilassata, i muscoli sono sciolti e diventa più facile per te respirare in modo ritmico. Scopri i consigli su come rilassarti durante la fase del travaglio.

Relax durante il travaglio
© Getty Images

Rilassarti durante il travaglio ti permette di godere di molti benefici. Infatti il tuo corpo lavorerà meglio se sei rilassata e avrai più energie per il bambino. I tuoi muscoli si irrigidiscono ogni volta che sei stressata e ansiosa. Stress e ansia spingono il tuo corpo a produrre ormoni come l’adrenalina. Questi ormoni possono ridurre l’afflusso di sangue all’utero che ne ha bisogno di molto per contrarsi con energia.
Se sei rilassata, i muscoli sono sciolti e diventa più facile per te respirare in modo ritmico. Scopri i consigli su come rilassarti durante la fase del travaglio.

È possibile rilassarsi durante il travaglio?

Non è sempre facile, ma ci sono delle tecniche che possono aiutarti, soprattutto se c’è qualcuno con te durante il parto. Con un valido aiuto riuscirai a vivere l’esperienza del parto in modo positivo. Un buon supporto:

  • Rende il travaglio più corto
  • diminuisce i rischi di parto assistito
  • diminuisce i rischi di cesareo
  • renderà più soddisfacente la nascita del tuo bambino

Potrebbe essere molto difficile rilassarti durante le contrazioni, ma ricorda che molte donne non sentono dolore fra una contrazione e l’altra. Quello è il momento ideale per riprendere il controllo del tuo corpo, specialmente nelle parti in cui sai che si irrigidisce, e cercare di rilassarlo.
La persona che è con te può aiutarti massaggiandoti, rassicurandoti e incoraggiandoti. Ti sarà d’aiuto concentrarti sulla respirazione durante e fra le contrazioni.

Travaglio: come posso fare in modo che l’ambiente intorno a me sia rilassante?

Il primo passo per rilassarsi è creare un ambiente che ti sostenga e ti dia energia. Ciò significa pensare attentamente a dove vuoi avere il bambino. Se la gravidanza procede bene, puoi scegliere tranquillamente dove partorire.

Se scegli o sei costretta a partorire in ospedale, l’ostetrica dovrebbe aiutarti a rendere la sala parto il più confortevole possibile. Dovrebbero permetterti di stare nella posizione che preferisci durante il travaglio, e:

  • Appoggiare il letto contro il muro, lasciando spazio per materassini, sedie basse e il pallone per il travaglio
  • Indossare i tuoi vestiti il più a lungo possibile (una tuta da ginnastica sarà l’ideale)
  • Abbassare le luci
  • Portarti dei cuscini in più da casa.

Come prepararsi al travaglio

Una volta iniziato il travaglio, potrai usare le tecniche di rilassamento su cui ti sei esercitata magari in un corso pre parto. In gravidanza, ogni volta che sei stressata, fermati e pensa alle parti del corpo che senti in tensione:

  • Aggrotti le ciglia come fossi preoccupata?
  • Digrigni i denti?
  • Collo e spalle sono tesi e doloranti?

Questi sono i segnali che i tuoi muscoli sono tesi, e diventeranno doloranti e stanchi.

Fai un bel respiro e, mentre espiri, rilassa i muscoli cercando di renderli sciolti e morbidi anziché rigidi. Allenati a farlo regolarmente, non solo quando senti la tensione, ma anche prima di situazioni che sai ti provocheranno stress.

Al momento del travaglio, sarai in grado di identificare le aree di tensione e rilassarle.

Nel travaglio, fai un respiro profondo all’inizio di ogni contrazione e, quando espiri, prova a rilassarti. Poi concentrati su una parola o una frase come tecnica. Prova a immaginarti il bambino che scende lungo il bacino. Mandagli pensieri positivi, dicendogli che è amato e che sei lì per aiutarlo.

Relax e travaglio: usa l’acqua

Per alleviare il dolore delle contrazioni si può decidere di fare un bagno caldo. Se si ha mal di schiena si può fare una doccia puntando il getto d’acqua alla base della colonna. Una borsa d’acqua calda o dei teli bagnati di acqua calda posizionati alla base della schiena possono anche essere d’aiuto. Il calore aiuta a rilassare i muscoli, riduce la tensione e il dolore.

Reax e travaglio: l’importanza di massaggi e aromaterapia

In questo caso sarà utile la presenza del partner o dell’accompagnatore. Gli si chiederà di fare un massaggio. Sarà utile provare a visualizzare le mani che passano sulla schiena, le ricerche sostengono che questo aiuta la produzione di ossitocina, l’ormone che favorisce le contrazioni e quindi fa avvicinare il momento del parto. Si può provare anche a mettere delle gocce di salvia sclarea, gelsomino o rosa su di un fazzoletto e inalare durante il travaglio. Il massaggio e le inalazioni sostengono il rilassamento e anche qui la produzione di endorfine

Commenta
04/05/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto