Home  
  
  
    Vuoi un figlio? Non aspettare
Cerca

Fertilità e infertilità
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Vuoi un figlio? Non aspettare!

Evoluzione dei costumi, prolungamento della durata degli studi. Oggi si decide di fare figli sempre più tardi. Ma attenzione a non aspettare troppo! Gli studi più recenti sulla fertilità delle donne rivelano che a partire dai 30 anni la fecondità si riduce.

Vuoi un figlio? Non aspettare
© Getty Images

La fisiologia ormonale della donna sembra fatta per favorire le gravidanze relativamente precoci. Era già noto che la possibilità di procreare non si fermasse bruscamente alla menopausa, ma che segue a un lento declino. Questa diminuzione della fertilità è sensibile dopo i 35 anni e soprattutto dopo i 40.

Ma secondo le recenti scoperte, potrebbe avere inizio molto prima: addirittura verso la trentina. È quanto hanno constatato alcuni medici della Carolina del Nord (Stati Uniti) dopo aver seguito 782 coppie di età compresa tra i 19 e i 40 anni per un periodo di diversi mesi. Alle donne era stato chiesto di rilevare la temperatura basale tutte le mattine e di prenderne nota, per determinare la data dell'ovulazione e indicare quando la coppia aveva rapporti sessuali. I ricercatori hanno quindi potuto raccogliere informazioni su 5.860 cicli mestruali.

26 anni: l'età fatidica!

Nelle donne di età compresa tra i 19 e i 26 anni, la probabilità di gravidanza nel corso di un ciclo era del 50%, percentuale che scendeva al 40% nelle donne tra i 27 e i 34 anni e al 30% in quelle di età compresa tra i 35 e i 39 anni. Un fenomeno analogo pare si verifichi con minore intensità anche nell'uomo, con un abbassamento della fertilità oltre i 35 anni.

Invece, il periodo di fertilità non varia con l'età. In pratica, tutti i rapporti a cui ha fatto seguito una gravidanza sono avvenuti nel corso di un periodo di sei giorni intorno all'ovulazione. Ma è durante i due giorni che precedono l'ovulazione che la probabilità di una gravidanza è più alta, a prescindere dall'età.

Questa diminuzione della fertilità, di cui rimane da stabilire la causa precisa è, ovviamente, assai relativa. Significa semplicemente che le donne di 30 anni dovranno attendere qualche mese in più prima di rimanere incinte rispetto a quelle di 20 anni.

Desiderio di gravidanza: non è tutto perduto

I risultati raccolti nel corso di questo studio non devono tuttavia far scordare che esistono grandi divari tra le persone. Infatti, ogni anno in Francia si verificano gravidanze del tutto naturali in donne oltre la cinquantina. La maggior parte si concludono con un'interruzione volontaria di gravidanza, mentre una quarantina terminano con la nascita. In fin dei conti, possiamo forse trovare una spiegazione naturale alla progressiva diminuzione delle capacità di procreazione, ovvero evitare gravidanze a un'età in cui il rischio di anomalie genetiche fetali e di complicazioni diventa molto alto.

Dott.ssa Chantal Guéniot

Commenta
06/09/2011
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto