Home  
  
  
    Il ciclo mestruale
Cerca

I cicli mestruali: quando il ciclo è irregolare
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il ciclo mestruale: come funziona

Quando una ragazza ha le mestruazioni, significa che il suo sistema riproduttivo è maturo. Da questo momento fino alla menopausa, che sopraggiunge in genere verso i cinquant'anni, il suo corpo verrà regolato secondo un ciclo mestruale che si interromperà solo in occasione di gravidanze.

Il ciclo mestruale
© Getty Images

Durante il ciclo mestruale, la mucosa uterina si ispessisce per accogliere un embrione. Contemporaneamente, ha luogo il ciclo ovarico, durante il quale una cellula sessuale femminile, o ovocita, matura in vista di una fecondazione.

Un ciclo mestruale dura in media ventotto giorni, ma può essere più lungo o più breve, e non è sempre regolare. Tra l'altro, anche le emozioni forti e i viaggi giocano un ruolo importante nelle variazioni del ritmo mestruale.

Fasi del ciclo mestruale e del ciclo ovarico

Le mestruazioni

Si è deciso di fissare l'inizio del ciclo mestruale il primo giorno di comparsa delle mestruazioni, che durano da due a otto giorni, ovvero una media di cinque giorni. Sono provocate dall'abbassamento del tasso di ormoni inviati dalle ovaie, responsabile del distacco della mucosa uterina interna e del flusso di sangue.

Evoluzione dell'ovocita

Le ovaie secernono gli ormoni: il progesterone e gli estrogeni. Questi ultimi, liberati a partire dal quinto giorno del ciclo, permettono alla mucosa uterina di ispessirsi. In questo periodo, in una delle due ovaie, uno dei migliaia di ovociti presenti dalla nascita cresce all'interno di un follicolo, le cui cellule si moltiplicano in più strati concentrici.

L'ovulazione

In media, al quattordicesimo giorno dal ciclo mestruale, il follicolo scoppia: libera l'ovocita maturato e diventato ovulo, che abbandona l'ovaio per essere catturato dalla tuba corrispondente.

Se viene fecondato da uno spermatozoo, l'ovulo diventa una cellula-uovo, poi un pre-embrione, quindi migra nell'utero. Dopo essersi insediato nell'utero, l'embrione invia dei segnali ormonali al follicolo scoppiato diventato corpo giallo che, a sua volta, produce degli ormoni per bloccare il ciclo mestruale. È allora che ha inizio la gravidanza.

In assenza di fecondazione, il corpo giallo degenera. Il ciclo si conclude il ventottesimo giorno e ha inizio il ciclo successivo con nuove mestruazioni.

Incidenti del ciclo mestruale

È possibile che si producano cicli con mestruazioni ma senza ovulazione. Può anche capitare che l'ovulazione abbia luogo in una data imprevista: quindi, non fidarti del calcolo dei quattordici giorni dopo l'inizio delle mestruazioni per sapere quando sei fertile!

In caso di anoressia mentale o di sottopeso, è frequente assistere alla scomparsa delle mestruazioni.

Marianne Chouchan

Commenta
20/12/2011
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto