Home  
  
  
    Interpreta il test di gravidanza!
Cerca

I test di gravidanza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Test di gravidanza: come interpretali correttamente?

Pensi di esser incinta e, per averne la certezza, compri un test di gravidanza. Ma sai usare bene questo prodotto autodiagnostico? Quale comprare? Quando utilizzarlo? Doctissimo sfata i luoghi comuni per un risultato assicurato.

Interpreta il test di gravidanza!
© Getty Images

Si può far il test non appena si pensa di esser incinta?

Ovviamente no. Bisogna aspettare il primo giorno di mestruazioni, anche un po’ prima con i test più sensibili. Perché? I test individuano la presenza di un ormone, l’hCG, che è secreto dall’ovulo fecondato quando si impianta nell’utero. Così, se la tua ovulazione è avvenuta al 14esimo giorno del ciclo (si conta a partire dal primo giorno della comparsa delle mestruazioni), l’ovulo si stabilisce nell’utero verso il 21esimo giorno. Al 23esimo giorno circa inizia la secrezione dell’ormone hGC. L’indice della sua presenza sarà sufficientemente elevato per permetterne l’individuazione tra il 25esimo e il 28 giorno (secondo i test), cioè nel momento in cui dovrebbero comparire le mestruazioni.

Test di gravidanza: si possono comprare nei supermercati?

No. Non è possibile comprare test di gravidanza nei supermercati. Sono venduti esclusivamente in farmacia. Se capita di trovarli in vendita nei negozi, vuol dire che i venditori non rispettano la legge vigente. Ad ogni modo, è sempre meglio acquistarli in farmacia, dove si possono chiedere consigli.

Test di gravidanza: si possono comprare su internet?

Mai comprare test su internet! Alcune volte è possibile trovare offerte che sbaragliano qualsiasi concorrenza, soprattutto se si comprano confezioni da 10. Ma vai incontro a due rischi: per prima cosa, potrebbero non rispettare le norme europee e risultare meno sensibili di quelli venduti in Italia. Inoltre, si tratta di prodotti delicati che possono danneggiarsi in seguito a sbalzi di temperatura. Quelli che ordini rischiano di aver viaggiato in condizioni per lo meno incerte, e di conseguenza la loro efficacia non è garantita.

Test di gravidanza: i prodotti hanno tutti la stessa sensibilità?

No. Esistono test di sensibilità differente. I più deboli sono quelli che possono individuare da 40 a 50 UI (unità internazionale) di ormoni per litro. I test sensibili (3 giorni prima la data supposta delle mestruazioni) agiscono su una soglia di 25 UI, ma esistono anche dei test che lavorano solo su una concentrazione di 100 UI/L.

I falsi positivi si verificano spesso nei test di gravidanza?

Un falso positivo si ha quando il test dice che sei incinta e invece non è vero. Ciò capita più raramente che in passato: prima i test erano meno specifici e potevano rilevare per errore la presenza di altri ormoni, oltre l’hCG. Oggi, un falso positivo sarà determinato da una causa ben precisa; ad esempio, se si assumono medicinali che contengono l’ormone hCG, ricercato dal test (in caso di problemi di fertilità per esempio).
L’altra causa è l’aborto spontaneo, se per esempio non si è verificato l’impianto nell’utero. Se vuoi la certezza, questo risultato deve esser confermato da un prelievo di sangue.

I falsi negativi si verificano spesso nei test di gravidanza?

Un falso negativo si ha quando si è incinta ma il test non l’ha rilevato. È ben più frequente dei falsi positivi ma anche molto raro, grazie alla grande sensibilità dei test. Ciò si può spiegare solo attraverso eventi precisi, come un’ovulazione irregolare, che si sarebbe verificata alla fine del ciclo. Un falso negativo può risultare anche, ad esempio, se fai il test troppo precocemente e i tassi ormonali sono molto bassi. Dipende tutto dalla qualità del test.
In ogni caso è importante seguire correttamente le istruzioni (raccogliere bene l’urina al mattino, e aspettare il lasso di tempo indicato prima di leggere) per evitare i falsi negativi.

I test di gravidanza sono rimborsati?

No. Sfortunatamente non sono coperti dalla mutua. Costano all’incirca 10 euro.


Alain Sousa 

Commenta
21/09/2015
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto